il mio bagno non è indie

Avete mai sentito parlare di wall-design? È l’arte di arredare le pareti. Molto spesso infatti capita di sentire il bisogno di riempire una spoglia parete. Questa guida vi fornirà validi suggerimenti per arredare la parete del vostro bagno, ma non in stile indie.

Poster di film

Perché non appenderli anche in bagno? Per trovare il poster perfetto per il vostro bagno è importante cercare un film che ritenete stimolante. Cercando online troverete davvero tantissime idee, non vi rimane che trovare quello che fa al caso vostro. Possibilmente abbinate i colori della locandina con quelli dell’arredo!

Foto polaroid

L’apice del wall-design non indie sono le foto polaroid, magari appese con delle mollettine colorate ad un filo di corda sottile. Prendete dello spago dal vostro ferramenta di fiducia e delle mollettine colorate di vostro gusto. Una volta trovato il materiale non rimane che stampare le foto. Il vostro bagno sarà incantevole.

P.S. Se non disponete di una polaroid potete usare qualche app sul telefono per modificare le vostre foto prima di stampare.

Il bacio di Klimt

Se vi ritenete originali e non banali, perché voi siete assolutamente non indie, allora avrete già da qualche parte una foto del Bacio di Klimt. Perché privarsi di una stampa in più? Scegliete grandezza e tipo di carta su cui fare la stampa e il gioco è fatto! Appendente come meglio preferite la foto del famoso dipinto e il vostro bagno spiccherà per originalità. Occhio al muro! Cercate di usare uno scotch che non rovini l’intonaco.

a_locandine.jpg

Canne di bambù

Tra le decorazioni più in voga secondo le maggiori riviste di wall-design ci sono le canne di bambù. Questa mistica pianta che proviene da lontano si adatta perfettamente a molti tipi di arredamenti. Comprate delle canne essiccate da incollare direttamente una affianco all’altra sulla parete. Siete bravi con i pennelli? Usate gli acquerelli sulla nuova parete creando fantasie nuove e vivaci. Sbizzarritevi.

Il timbro dei palmi delle mani

Ottimo per famiglie con bambini. Per prima cosa prendete delle tempere e coloratevi i palmi delle mani, poi iniziate a tirare forti schiaffi alla parete incidendo il timbro dei vostri palmi. Continuate fino a che non ritenete la parete sufficientemente non indie.

Piante arrampicanti

Per un design arrampicante e arrogante! Se avete difficoltà a espletare i bisogni all’aperto provate a portare l’aperto nel vostro bagno. Riempite una o più pareti di piante rampicanti, le più in voga? La passiflora, il gelsomino, la piombaggine e la susanna dagli occhi neri. Scegliete la pianta che più vi attrare e dotatevi di qualche paletto su cui questa possa arrampicarsi. Fissate uno o più paletti al muro e situate la pianta alla base di questo. Dopo poche settimane, la vostra parete sarà verde e fresca! Vi sembrerà di vivere al Bosco Verticale. I più audaci possono fare la stessa cosa sul soffitto!

Un vostro auto-ritratto

Non serve essere esperti d’arte o di disegno. Prendete semplicemente dei pennelli e delle tempere qualsiasi e iniziate a disegnarvi sul muro. Usate molti colori diversi per rappresentare ogni sfumatura del vostro carattere e andate avanti fino a che non vi ritenete davvero pienamente soddisfatti. Il vostro bagno sarà incantevole.

 

Una citazione di Bukowski

Una grande, bella e invadente citazione del grande autore tedesco, stampata rigorosamente con font Helvetica, è l’ideale per creare un ambiente sereno e rassicurante. Tra le più quotate dai maggiori wall-designer ci sono “alcune persone non meritano il nostro sorriso, figuriamoci le nostre lacrime” oppure “ovunque vada la folla tu corri nell’altra direzione. Loro si sbagliano sempre”. Fateci sapere.

20 Aprile 2021 
di Daniel Rajer