Artisti di strada, questa volta il cantautore è Gazzelle

concerto a sorpresa in via dell’Indipendeza

È andata proprio così, questa volta a esibirsi sotto i magici portici di Bologna non è stato un qualsiasi artista, bensì Flavio Bruno Pardini, meglio conosciuto come “Gazzelle”.

 Il Cantautore famoso in tutt’Italia e re indiscusso della musica Indie ha deciso di fare una sorpresa a Bologna, e così il 9 maggio, tramite una storia Instagram ha comunicato il numero civico del portico sotto il quale avrebbe cantato “Via dell’Indipendenza 44”.

image_6483441.JPG

La risposta dei fan è stata sorprendete, un’ora prima dell’arrivo del cantante la via era già gremita di persone, che bloccavano il traffico ad autobus, e macchine. Erano tutti lì ad accogliere Flavio. Al suo arrivo, dopo una serie di urli e applausi, con una chitarra in mano e un microfono, come un qualunque artista di strada ha iniziato a cantare i suoi brani: “i giorni passano, passano passano, e tu non torni qui…”, improvvisamente dal concerto di uno è diventato il concerto di tutti. Eravamo tutti insieme a cantare quelle canzoni che almeno una volta nella vita ci hanno scaldato il cuore, e che spesso ci hanno anche fatto piangere, perché si sa , Flavio oltre il Re dell’Indie è anche il Re dei cuori spezzati. Si è così esibito con il brano “Non sei tu” dall’album “Super Battito”, “Scintille” da Punk, e infine “Destri” dall’album “Okay” triplo disco di platino. Non è ovviamente mancata qualche lacrima qua e là, Flavio fa sempre un po’ emozionare tutti. Dopo l’esibizione e un breve saluto, se ne è andato ed è ripartito per Torino, dove il giorno dopo ha deciso di fare la stessa sorpresa.

È bello vedere come un cantate con così tanto seguito si metta a fianco degli artisti che tutti i giorni cantano per le vie di Bologna, dimostrando che l’arte e la musica sono universali, oltre essere un grande gesto d’affetto nei confronti dei suoi fan a cui deve il suo successo. Lo aspettiamo nella città dei portici, il 18 maggio dove farà il suo concerto all’Unipol Arena di Casalecchio, pronti a farci rompere un po’ il cuore dai testi mozzafiato delle sue canzoni.

14 maggio 2022
di Lucia Vignali